Che differenza c’è tra Continuità formativa, Sicurezza Sanitaria e Smart Learning?

Covid e sicurezza

Relativamente all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo in tutto il mondo, in Volcano High abbiamo sviluppato accorgimenti per garantire diversi aspetti, ai quali abbiamo dato nomi precisi.

Il Protocollo di Sicurezza Sanitaria è l’insieme degli accorgimenti e delle azioni intraprese per garantire le condizioni di sicurezza sanitaria durante lo svolgimento delle lezioni frontali: dal distanziamento sociale, alle postazioni dedicate, fino ai prodotti di pulizia e alle procedure di sanificazione. È un protocollo costantemente attivo durante i corsi. È possibile trovare l’elenco degli aspetti che lo compongono in questa pagina.

Il Protocollo di Smart Learning viene invece attivato nel caso di lockdown o quarantena imposti dalle autorità, che permette di switchare la didattica frontale con la didattica a distanza, e che comprende strumenti e procedure che servono a permettere agli studenti di fruire al meglio dell’infrastruttura Volcano, compreso l’utilizzo da remoto dei nostri computer (così non serve avere i software installati sul proprio). In questa pagina potete consultare l’elenco degli strumenti e dei processi che ne fanno parte.
Su Whattpad invece è possibile consultare l’intero protocollo, facendo clic su questo link.

Infine, la Sicurezza di continuità formativa è il “cappello” sotto il quale sono racchiusi i due protocolli precedenti, perché insieme garantiscono, appunto, la continuità delle lezioni: in presenza, con il regime di sicurezza sanitaria, e a distanza nel caso di blocchi forzati. I due, infatti, permettono di poter garantire le date di partenza e di fine dei corsi e dei MasterKeen, in modo che gli studenti non vedano i propri obiettivi professionali traslati di sei mesi o, peggio, anche un anno.